Crea sito
Col de la Bonette 2802 m

Il col de la Bonette é uno dei più alti passi delle Alpi con i suoi 2715m che collega la valle dell'Ubaye alla valle della Tinée.
Dal colle geografico i francesi hanno costruito una bretella attorno alla Cime de la Bonette che raggiunge la quota di 2802 m e poi ritorna al colle; si direbbe un'escamotage per poterla considerare la strada la più alta d'Europa, come riportato da alcuni segnali turistici.
Poche volte questa lunga salita é stata scalata nel Tour , l'ultima é stata nel 2008 dal versante sud; dal versante nord l'ascesa é lunga circa 24 km con un dislivello di 1589 m: l'altitudine raggiunta, la lunghezza ne fanno una salita molto impegnativa .
Si parte da Jausiers 1213m, cittadina posta nella valle dell'Ubaye, si inizia a salire dolcemente con ampi tornanti in mezzo a prati e campi coltivati, per i primi 5 km non si supera il 6%, poi la salita si fa più impegnativa e si mantiene tale fino al km km 20,6 nei pressi delle col de Restefond 2656m (che é situato su una sterrata laterale), questo tratto di circa 15,5 km ha una pendenza del 7,4%, per cui i numeri parlano chiaro.
Salendo si arriva alla zona dei pascoli di alta montagna, si supera un punto di ristoro, l'ultimo da questo versante , si superano un piccolo lago e le caserme di Restefond ( km 19 - 2520m), quindi nei pressi del sopracitato Col de Restefond al km 20,3 si incontra il bv per il col de Moutiers .
A questo punto la salita per un paio di km diventa più agevole e al km 22,6 si raggiunge il Col de Bonette 2715m, ma volendo arrivare al punto più alto della bretelle si prende la strada con tratti piuttosto ripidi che la raggiunge.
Una stele di granito ricorda la storia della strada, il panorama ovviamente é molto ampio e con scarpe adeguate si può raggiungere la tavola di oriantamento posta sulla cime de Bonette 2860m con vista a 360°

Galleria Immagini




Ingrandisci la mappa

Route 2.898.826 - powered by www.bikemap.net

Copyright © 2011. Tutti i diritti riservati.