Crea sito

Bormio 2000 (1943 m)

Bormio 2000 la stazione intermedia della funivia che prosegue poi per Bormio 3000, essa raggiunta da una strada asfaltata che essendo stata costruita per favorire l'accesso turistico in genere in buone condizioni e sufficientemente larga, essa contraddistinta dalla presenza di 13 tornanti. Nel 2004 Bormio 2000 ha ospitato un arrivo di tappa nel Giro.
Da Bormio si lascia la strada per la Valfurva e superato il torrente Frodolfo si arriva ad una rotonda dove al centro vi una bicicletta in legno, facendo attenzione si segue la segnaletica per Bormio 2000 e cos pure a una successiva, si sale agevolmente su una stada rettilinea, poi bisogna girare a destra e cominciando decisamente a salire si sottopassa (galleria illuminata)la pista da sci Stelvio teatro delle gare di coppa del mondo , la pendenza piuttosto costante attorno all'8%, avendo alla nostra destra ampie vedute sulla conca di Bormio si attraversa poi la frazione di Eira quindi seguendo le indicazioni si affronta il primo tornante ignorando la strada che prosegue .
Si continua a salire e arrivati alla parte alta della frazione di Piatta si affronta il terzo tornante e poco dopo si entra nel bosco e si prosegue per un lungo tratto fino ad arrivare a San Pietro dove l'attraversamento del paese decisamente impegnativo con 500 metrri al 10% poi, dopo l'ultima casa la pendenza dimiuisce ora si pu percorrere un tratto pi agevole ma comunque pur sempre al 7-8%.
Si continua e ignorando una deviazione per Ciuk si affrontano via via i tornanti che mancano fino all'ultimo dopo il quale si deve percorrere un largo rettilineo arrivati alla stazione di bormio 2000 non resta che da percorrrere la rampa che separa questa da quella di Bormio 30000 si giunge a un pianoro dove sono situate strutture turistiche dopo poco l'asfalto termina e se si vuole proseguire necessaria una mtb.
Di fronte domina la vista, meteo permettendo, il massiccio del Reit mentre dalla terrazza panoramica la vista domina la conca di Bormio, l'Alta Valtellina verso Livigno e il passo dello Stelvio.La salita presenta pendenze significative ma non essendo molto lunga si pu considerare mediamente impegnativa e alla portanta di una buona parte dei cicloturisti.

Galleria Foto





Ingrandisci la mappa