Crea sito
Alpe d'Huez

L'Alpe-d'Huez Ú uno dei traguardi pi¨ classici e famosi del Tour de France che qua Ŕ giunto 27 volte, in estate Ú percorsa da moltissimi ciclisti che vogliono emulare le imprese dei pi¨ famosi campioni del ciclismo.
L'Alpe d'Huez Ú anche sede di arrivo della famosa gran fondo cicloturistica "La Marmotte" che qui si conclude dopo aver scalato anche Croix de Fer e Galibier, decisamente un impegno non da poco... Sempre all'Alpe d'Huez si svolge la Megavalanche, manifestazione di discesa in Mtb con partenza da oltre quota 3000, anche questa molto frequentata.
La salita in 14,2 km supera un dislivello di 1080m per una pendenza media del 7,6%, tuttavia dal km 1 al km13 Ú dell'8,5%, Ŕ contaddistinta da 21 celebri tornanti numerati a partire dall'alto, dedicati ai vincitori delle tappe conclusesi all'Alpe-d'Huez; poichŔ le tappe sono state pi¨ di ventuno alcuni tornanti sono dedicati a due ciclisti.
Dal centro di Bourg-d'Oisans (719m) si segue per 800 metri la strada per Brianšon, dopo il ponte sulla Romanche si svolta a sinistra e si procede in falsopiano tra numerosi campeggi per altri 800 metri, poi la strada, ampia e ben tenuta, si impenna ed inizia a salire con pendenze che raggiungono il 10%, ben presto si affronta il primo tornante (n. 21), dedicato congiuntamente a Fausto Coppi, primo vincitore su questa salita nel 1952, ed a Lance Armstrong.
Arrivati la Garde (965m), la pendenza diminuisce leggermente per breve tratto, ma poi ritorna dura mentre si affrontano, in parte nel bosco, i numerosi tornanti che consentono di superare la ripida parete superando varie piccole localitÓ, si arriva al tornante n.7, dedicato a Gianni Bugno, che introduce un tratto leggermente meno duro fino alla vicina Huez (1437m), dove si trova una bella fontana.
Si aggira l'abitato e si sale con altri tornanti ormai in vista degli edifici dell'Alpe; dopo iltornante n.4, dedicato a Roberto Conti, si lascia la strada per l'Alpe est, si prosegue e finalmente si arriva a tornante n.1, dedicato a Giuseppe Guerini, si entra nella stazione turistica dell'Alpe-d'Huez, che ormai Ú un grande agglomerato di edifici turisrici e di impianti per gli sport invernali, si prosegue con una ripida rampa dopo la quale la strada spiana per raggiungere l'incrocio presso la fontana della Vieil Alpe (1764m).
Si prosegue in mezzo all'abitato, per non sbagliare basta seguire le scritte di sulla sede stradale, si superano vari incroci ed infine si arriva al rettifilo finale dove Ú posto il traguardo delle tappe del Tour de France.



Galleria Foto





Ingrandisci la mappa

Route 2.898.868 - powered by www.bikemap.net