Crea sito

Kaunertal Gletscherstrasse 2749 m

La Kaunertaler Gletscherstrasse è una strada che percorre tutta la Kaunertal ( una laterale della valle dell'Inn), essa parte dal paese di Prutz e in 39 km circa raggiunge il piazzale antistante il Ghiacciaio del Weiss See Spitze a quota 2749 dove sono situati il rifugio e gli impianti per la pratica dello sci estivo. La salita é discontinua con lunghi tratti in falsopiano nei pressi del paese di Feichten e quando costeggia il lago artificiale del Gepatsch, l'ultima parte è decisamente più impegnativa anche in relazione alla quota raggiunta che é una delle pià alte delle Alpi.
. La strada è ben tenuta, dalla diga in poi é allo scoperto e ciò consente magnifiche viste sul lago Gepatsch e in avanti sulle cime che a seconda della stagione possono pià o meno innevate.
Da Prutz (864m) la salite inizia agevolmente, poi la valle si restringe, si attraversa una prima galleria prima di raggiungere il ponte ( 3,2 km - 948m) per passare alla destra orografica della valle lasciando a sinistra il bivio per Il Piller Hohe (4,5 km, 1002m), si prosegue in lieve salita, si percorre una galleria più lunga, la pendenza aumenta, si attraversa il torrente salendo con decisione fino a quando la valle diventa più ampia ( 7,3 km1196m), ora si procede in falsopiano superando i piccoli paesi che costellano la valle , a Unterhasser é posta sulla destra l'ultima fontana che si incontra lungo la salita.
Si arriva al casello ( 12 km - 1313m), si comicia a salire con più decisione alternando anche qualche tratto in falsopiano, di fronte appare la grande diga che forma il lago Gepatsch; essa esternamente presenta massi regolamente disposti che impattano un po' di meno con l'ambiente circostante. Si arriva al primo tornante ( 19,7 km - 1638 m) di una serie di quattro che consentono di arrivare in cima alla diga (km21,2 -1772m); da notare che i tornanti sono numerati in senso inverso infatti l'ultimo a salireé il numero 1.
Ho scelto di costeggiare il lago a destra, da questa parte scendono nel lago varie cascatelle che possono essere utilizzare anche per rifornimento idrico, giunti all'estremità Sud del Lago (26,9 km - 1773 m), comincia la salita dura, ci si innalza rapidamente , si superano due tornanti con ampi panorami sul lago e la diga. Giunto al bivio per la Gepatschhaus (28,3km - 1915m) si scende brevemente, poi si risale di nuovo prima di scendere di nuovo al ponte sul torrente Fagge (29,4km-1910m).
Inizia un tratto piuttosto impegnativo in cui si devono superare vari tornanti con ampie vedute sula strada appena percorsa e sul ghiacciaio del Gepatsch, meteo permettendo. Dopo un breve tratto in cui la pendenza diminuisce si arriva all'Otscenalm (32,7km-2178m), si prosegue nella scalata lasciando a destra una strada per una stazione intermedia degli impianti di risalita (35,9km-2445m), poi in breve si arriva al Weissee (2465m), piccolo lago nelle cui acque si specchiano le cime circostanti, si riprende a salire per altri 4 km circa, il panorama verso valle consente di vedere il lago Gepatsch e gran parte della strada percorsa.
Dopo l'ultimo tornante la salita termina al piazzale (39,4km-2749m) dominato dal dal Weisseespitze (3518m) da cui scende l'omonimo ghiacciaio.