Crea sito

Prati di Tivo 1451-1580 m

La località di turismo invernale ed estivo di Prati di Tivo, a quaota 1451 m, é situata sul versante nord del Gran Sasso D'italia; una strada di 14,4 km la raggiunge dal fondovalle del fiume Vomano.
La salita presenta una pendenza media del 7,2% circa, abbastanza costante, per cui per una ciclista mediamente allenato non costituisce un ostacolo insormontabile.
Essa é stata una sola volta sede di arrivo di una tappa nel Giro d'Italia nel 1975 quando vinse Giovanni Battaglin, poi negli ultimi anni e stata inserita come sede di tappa nella Tirreno Adriatico.
Dalla statale 80 della val Vomano 423 m si imbpcca la SP 43, subito si comincia a salire superando vari tornanti, arrivati al bivio per Intermisoli (4,3 km - 745 m), si prosegue fino ad arrivare nei pressi del caratteristico paese di Pietracamela (1015 m) , qui si può scegliere se passare per il paese o prendere la bretella che lo evita come ho fatto io.
Si continua a salire fino al colle di Croce Albaneta (10,9 km-1218 m), di qui in avanti la pendenza media diminuisce attestandosi attorno al 6%, per cui agevolmente si arriva al piazzale dei Prati di Tivo.
Per chi vuole continuare a salire si può prendere una strada a sinistra che sale per altri 2 km circa fino a quota 1580, poi con la BDC non si può andare perchè la strada dapprima prosegue sterrata per un breve tratto, poi diventa un sentiero.
(Per le foto da n. 6 a n. 12 si ringrazia Andrea Sartori).

Galleria Foto
(Clicca sulla foto)



Ingrandisci la mappa

Route 2.903.820 - powered by www.bikemap.net