Crea sito

Malga Ciampié 1808 m
Valle di San Nicolò

La valle san Nicolò è una valle secondaria della val di Fassa, una stradina sfaltata collega Pozza di Fassa a Malga Ciampiè e prosegue poi sterrata per la gioia degli amanti della MTB.
Dal Ponte sul fiume Avisio si attraversa in leggera salita Pozza di Fassa si lasciano a sinistra gli immpianti per Buffaure si prosegue e nei pressi del ristorante Soldanella si attaversa il rio San Nicolo, qui inizia un tratto intermedio piuttosto impegnativo infatti, la pendenza aumenta decisamente e si attesterà mediamente al 9 -10 % con punte del 14%, si sale per una strada piuttosto stretta in un ambiente dolomitico che ci accompagnerà lungo la scalata .
Giunti a Malga Crocefisso si lascia a destra la valle dei Monzoni e si prosegue sulla valle principale per quasi 2 km fino a quando si arriva al punto dove possono accedere i veicoli motorizzati a quota 1702, manca poco e si può proseguire con un susseguirsi di alcune rampe fino al Malga Ciampiè 1808 min in un circo di varie cime dolomitiche.
Da qui in avanti la vallata diventa a pannaggio degli appassionati di MTB che certo non mancano e del Trekking .
La salita é breve, direi che è mediamente impegnativa anche se non è da sottovalutare il tratto intermedio che presenta pendenze significative.
Chi non ne avesse abbastanza non ha che l'imbarazzo della scelta : nelle immediate vicinanza può scalare l'impegnavo rifugio Gardeccia o il più facile passo Costalunga.



Ingrandisci la mappa