Crea sito

Bocchetta Archeson 1445 m
(Salto della Capra)

Questa salita molto impegnativa, come la vicina Bocca di Forca, Ŕ situata sul versante orientale del monte Grappa, essa inizia dalla localitÓ di Quattro Strade, frazione di Paderno del Grappa, termina alla Bocchetta di Archeson dopo 10,8 km al 10,06 % di pendenza media, nota nell'ambito ciclistico come "Salto della Capra" o anche come "Mortirolo del Veneto", fa parte della gran fondo Pinarello e non poteva di certo mancare al mio carnet...
Percorrendo la pedemontana da Crespano del Grappa si arriva in breve all'albergo "Da Romano" dove si gira a sinistra imboccando via Monte Grappa in direzione del paesino di Fietta, che si raggiunge in breve e, ad una rotonda ( km1 - 401 m), si prende via Sant'Andrea, si sale dapprima in mezzo alle case, ma ben bresto bisogna affrontare un tratto al 10% antipasto di quello che ci aspetta, dopo un breve piano si giunge al bv (km 2,6 - 528 m) dove si prende a destra (un cartello indica Vedetta Pra Tondo), la strada, piuttosto stretta, ben presto entra nel bosco, la pendenza si assesta sul 9-10% e si mantiene tale per oltre 4 km, il traffico Ŕ praticamente assente, arrivati al 9░ tornante (km 7 - 939 m) iniziano le pendenze estreme.
Da qui in avanti o si hanno rapporti adeguati o si potrebbe essere costretti ad abbondonare l'impresa, una scritta gialla sull'asfalto preannuncia pendenze del 18-20%, un po' esagerate, ma siamo sicuramente sul 15 - 16% e il 34x29, consigliato da un'altra scritta sull'asfalto ci vuole tutto, si susseguono vari tornanti ravvicinati, il tratto Ŕ durissimo e termina dopo il 16░tornante (km 7,7 - 1050 m), la pendenza si addolcisce relativamente, il bosco consente ora scorci panoramici su Cima Grappa e sulla pianura veneta e i colli asolani.
Arrrivati al 25░ tornante (km 9 - 1200 m ), inizia il durissimo tratto terminale sempre con pendenze attorno al 15%; si percorre un tratto sul crinale prima di arrivare agli ultimi tornanti fino ad incrociare la provinciale Pederobba- Cima Grappa ( 10,3 km - 1397 m).
Sull'ultimo tornante Ŕ posizionata appunto un'effige raffigurante una capra sopra un'asta di ferro da cui deriva il nome che i ciclisti attribuiscono a questa salita.
Dal bivio con la provinciale andando a destra si raggiunge il breve la Bocca di Forca, andando a sinistra con pendenza intorno al 10%, si raggiunge la Bocchetta Archeson (km 10,8 -1445m), la strada poi prosegue scendendo nella val Mure prima di risalire a Cima Grappa. Dalla Bocchetta una stradina in un asfalto malandato sale a destra verso la Cima della Mandria (1482m) e la relativa chiesetta da cui si gode un amplissimo panorama sulla pianura veneta, sul corso del Piave, sulla laguna di Venezia e a nord anche sulle Dolomiti Bellunesi e sulle Pale.
La salita Ŕ molto dura, assai simile come difficoltÓ alla giÓ citata Bocca di Forca, ma lo Zoncolan o la Punta Veleno sono indubbiamente pi¨ impegnative.






Ingrandisci la mappa

Route 2.832.344 - powered by www.bikemap.net