Crea sito
Colle Fauniera 2481m

Il Colle Fauniera o dei Morti, é una delle salite più impegnative delle Alpi, alcuni la considerano lo Stelvio delle Alpi Piemontesi. Questa salita, asfaltata da pochi anni, risale la val Grana e superato il colle si può scendere verso la valle Stura, oppure attraverso il col Esischie si può scendere in val Maira.
Trovandomi in zona per affrontare itinerari lungo le ex strade militari che percorrono queste montagne, ho deciso di affrontarla con la mia MTB biammortizzata certamente non il mezzo ideale ma l'unico disponibile...
Partenza dal paesino di Pradleves (822 m), il primo tratto agevole non deve trarre in inganno perché il bello... deve venire, i primi km ,come detto, sono agevoli al 3% circa, poi fino al paese di Camponolino km 7 (1146 m ) aumenta leggermente, ma é da questo paesino che inizia il Fauniera vero e proprio, infatti mi aspettano 15,4 km per coprire un dislivello di circa 1335 m con una pendenza media prossima al 9%.
Da segnalare che vari tornanti sono stati intitolati a campioni del passato con l'indicazione della quota altimetrica e della pendenza del tratto da percorrere.
La giornata é molto calda , ciò fa aumentare le difficoltà che incontro,la pendenza si fa sentire fino al santuario di Castelmagno, qui é possibile ristorarsi presso l'ultimo punto di ristoro presente sulla salita. Poco dopo segue una breve discesa, ma poi la strada riprende a salire in modo implacabile in un ambiente tipicamente alpino senza vegetazione arborea.
Dal Santuario alla cima mancano 9 interminabili km , si incontrano solo un paio di malghe, si oltrepassano vari ruscelletti e a 2 km dalla vetta si incontra il bv per il Col Esischie 2362 m, proseguo e alla fine, con grande fatica, raggiungo il colle a quota 2481 m. Su di esso é stato posto un monumento a Marco Pantani, a cui si vorrebbe intitolare il colle che vide il Pirata transitare per primo nel giro del 1999, anche se la tappa fu poi vinta da Savoldelli grazie a una magistrale discesa. Questa salita é da annoverare fra le più impegnative delle Alpi italiane ed é più o meno paragonabile a salite come lo Stelvio, il Gavia, il Manghen ecc.; se non si é adeguatamente allenati diventa un calvario scalarla.



Galleria Immagini






Ingrandisci la mappa

Route 2.898.349 - powered by www.bikemap.net

Copyright © 2011. Tutti i diritti riservati.