Crea sito
Terminillo - Forca Leonessa 1894 m
( Il valico asfaltato più alto degli Appennini)

Ho affrontato di nuovo questa salita nel settembre 2017 in una giornata caratterizzata dalla presenza di nubi basse nella parte alta come si vede dalle foto con limitazione della visibilità a poche centinaia di metri.
Il Terminillo, noto come la montagna di Roma, é stato scalato svariate volte dal Giro d'Italia a partire dagli anni trenta, sovente é stata sede di arrivo del Giro o della Tirreno Adriatico più recentemente in località Campoforogna , mentre altre volte si é valicata la sella di Leonessa che con i suoi 1894 metri é il più alto valico appenninico asfaltato.
Il versante classico é quello che parte dalla conca reatina che partendo da Vazia supera in 20,75 km un dislivello di 1393 metri con una pendenza media del 6,7%, che tiene conto anche di circa 2 km in falsopiano dopo Campoforogna, il versante da Leonessa é lungo 17 km con un dislivello di 968 metri ed una pendenza media del 5,7% circa, per cui é meno impegnativo. .
Da Rieti si raggiunge Vazia 501m, qui nel centro del paese in corrispondenza di una rotonda inizia la salita, si sale dapprima agevolmente per circa 1 km poi, in corrispondenza di Lisciano si lascia a destra in un piccolo piazzale dove vi é una fonte, ben presto la pendenza aumenta decisamente attestandosi sul 7 - 8%, si sale all'ombra del bosco in una strada ampia e ben tenuta e sarà così fino agli impianti turistico - invernali di Campoforogna.
Bisogna fare attenzione in questo primo tratto poiché l'ampiezza della sede stradale potrebbe far sottovalutare la pendenza e invogliare a salire ad un ritmo eccessivo, che in seguito si potrebbe pagare.
In prossimità di Pian di Rosce (8,25 km - 1112) si ha un attimo di respiro grazie a un breve falsopiano, poi inizia un secondo impegnativo tratto al 7-8% e dopo aver superato un paio di tornanti si giunge ad un campeggio avendo di fronte, sopra la copertura boschiva , la parte superiore del campanile della chiesa San Francesco al Terminillo segno che stiamo arrivando a Pian de Valli che si raggiunge poco dopo (14,7 -1611 m), qui a sinistra nel piazzale c'é un'altra fonte, si prosegue in salita fino a Campoforogna (15,85 km - 1670m) dove si arriva ad una rotonda dove confluiscono quattro strade, qui data la visibilità ridotta ho avuto qualche difficoltà prima di individuare le indicazioni per Leonessa in corrispondenza della strada che prosegue a sinistra.
Si superano varie strutture turistiche e si prosegue in falsopiano, la strada si restringe leggermente, pur rimanendo agevole, superato un grosso condominio (km 17,2 - 1681 m) la strada riprende a salire in un paesaggio d'alta montagna iniziano una serie di sei tornanti e dopo il secondo si lascia a sinistra (km 19,5 - 1813 m) la stradina per il rifugio Sebastiani del CAI di Rieti, manca ancora poco piu di km prima di arrivare alla Forca Leonessa 1894 m sotto le pareti rocciose del Terminillo ahimè non visibile!.
La salita é lunga, ma nel complesso non presenta tratti impossibili, un problema potrebbe essere il caldo, soprattutto nell'ultima parte della salita che é allo scoperto, da tenere presente la possibile presenza di nubi basse, evento non raro nell'Appennino, come è successo al sottoscritto.

Galleria Foto





Ingrandisci la mappa

Route 2.903.380 - powered by www.bikemap.net